giovedì 6 novembre 2014

Una colomba ha spiccato il volo ..

A te ... eroe dei miei giorni passati ...
A te ... che sei passato in quel mondo mai iniziato e mai finito ...
hai iniziato il tuo viaggio nell'indifferenza della vita abbracciando la morte ... in una giornata ove ... il profumo di rose roteava nell'aria ...
ove ... i rintocchi di un suono tetro e ostile ... interrompevano un silenzio innaturale ...
Il tuo ricordo è avvolto nell'intimità di un mio persistente pensiero ...
In questo spazio temporale di vita a me concesso ... la tua effige rimarrà impressa in un angolo del mio cuore,ove ... i sentimenti si trasformano in amore eterno ...
Tu ... In sella al tuo centauro rosso,correvi imperterrito per le vie del borgo,ed io ... abbracciato a te,con l'orgoglio di esserti vicino ... speravo di non staccarmi mai ...
Tu ... Con le tue rughe bagnate da rigagnoli di sudore ... in un viso scolpito dalla sofferenza della fatica ...
Tu ... Con il tuo aspetto rude ... adornato da umili sorrisi ...
Tu ... Che ... Nel tuo petto pulsava un cuore incline all'amore e ... ostile all'odio ...
La tua anima ... Una colomba dal manto di un bianco purissimo che ... ha spiccato il volo.