venerdì 25 novembre 2016

Amato padre mio ...

Un giorno funesto appare sopra il laudato mar ...

dinanzi al sorger del sol ...

un'anima in vol scompare verso il limbo del creator ...

un'anima speciale dallo splendido candor ...

nel cuor mio compare la pena di un indissolubile dolor ...

dirigo lo sguardo al ciel imprecando con fervor ...

si è spento il mio sol ... !!!

e ... innanzi alla mia vista appare un tetro grigior ...

amato padre mio ...

nello scrigno della mente mia la tua effige per sempre porterò ...

accompagnandola con il mio incontrastato amor ...